Keep up to date with every new upload!

Join free & follow Roma. La storia dell'arte
Share
  • 6 years ago
Antonio Paolucci "Raffaello: la Stanza della Segnatura"

Antonio Paolucci "Raffaello: la Stanza della Segnatura"

«Per capire la Stanza della Segnatura bisogna prima di tutto
comprendere l’idea generale che governa l’intera decorazione. È una
idea che così può essere riassunta. Primo dovere di ogni vivente sotto
il cielo è la conoscenza. L’Uomo è tale perché vuole comprendere le
ragioni delle cose, vuole conoscere le cause che muovono il mondo.
Sullo sfondo di una architettura maestosa che ha fatto pensare alle
idee di Donato Bramante per la nuova Basilica di San Pietro voluta da
Giulio II e in quegli anni già in costruzione (la posa della prima
pietra è del 1506) i sapienti dell’antichità sono riuniti in varie
positure, da soli o in gruppo. Tutto questo mirabile insieme di
sapienza, di dottrina e di arte, ha dipinto Raffaello fra il 1508 e il
1511, fra i suoi venticinque e ventotto anni. Gli affreschi della
‘Segnatura’ segnano una specie di età dell’oro nel percorso
dell’Urbinate, rappresentano il momento zenitale del suo classicismo
olimpico. Tutto è ordine, calma, splendore, visio

Comments