Keep up to date with every new upload!

Join free & follow Francesco Luvisin
MAURIZIO ROTARIS: i nazisti, il pappone, la paralisi, serve un cambio

MAURIZIO ROTARIS: i nazisti, il pappone, la paralisi, serve un cambio

Chi è Maurizio Rotaris? Credo sia una delle domande più difficili alla quale rispondere. Anzi, no, si potrebbe rispondere con un'altra domanda: "in quale vita?".

Perché Maurizio Rotaris è stato molte cose, a partire da bambino di una Milano che non c'è più, tra case senza cesso e padri che svenivano per il troppo lavoro, per passare a figlio dei fiori, tossico, spacciatore, esponente della formazione terroristica Prima Linea, galeotto, fino a diventare, odiernamente, un sempre arzillo (e irrequieto) bisnonno (a 59 anni) con sulle spalle l'affetto e la responsabilità della quotidianità di centinaia di disperati che animano, senza una meta, la Stazione Centrale di Milano.

Shareradio lo ha incontrato e intervistato.

Comments