Keep up to date with every new upload!

Join free & follow Festival della Matematica 2008
versione italiana - Lectio Magistralis di Freeman Dyson

versione italiana - Lectio Magistralis di Freeman Dyson

Alcuni matematici sono uccelli, altri rane. Gli uccelli volano alti
nel cielo e di lì contemplano gli ampi panorami della matematica fino
al lontano orizzonte. Si dilettano di concetti che unificano il
pensiero e mettono insieme problemi che provengono da parti diverse
del paesaggio. Le rane invece vivono negli stagni e vedono solo le
piante che hanno intorno. Hanno il piacere del dettaglio e risolvono i
problemi esaminandone uno alla volta. La matematica ha bisogno di
entrambi: uccelli e rane. È una disciplina vasta e meravigliosa
proprio perché comprende gli ampi orizzonti contemplati dagli uccelli
e i complessi dettagli indagati dalle rane. La matematica è al tempo
stesso grande arte e somma scienza perché combina concetti generali e
strutture profonde. È stupido sostenere che gli uccelli sono migliori
delle rane perché guardano lontano o che le rane sono migliori degli
uccelli perché il loro sguardo scruta le cose in profondità. Il mondo
della matematica è al contempo

Comments